Atalanta, Gasperini: “Riusciamo a complicarci le partite. Classifica buona, ma è presto per parlare di Champions”

ATALANTA GASPERINI – Al termine del match vinto in rimonta contro la Spal, l’allenatore dell’Atalanta Gasperini ha parlato così ai microfoni di Sky.

LA GARA -“Riusciamo spesso a complicarci le partite con degli inizi preoccupanti. Questo tipo di approccio alla gara ci costringe a fare rimonte contro squadre difficili da battere. Abbiamo avuto in troppe gare inizi lenti, balbettanti. Poi anche in difficoltà oggi la squadra ha giocato bene e creato tanto. Nel secondo tempo abbiamo cominciato a correre di più e si sono aperti molti più spazi”.

CLASSIFICA – “La classifica è molto buona. Pero ci sono 15 giornate ancora ed è molto presto per parlare di Champions. C’è tempo per salire e scendere. Non è facile tenere questi ritmi di punti e vittorie. Anche quelle indietro stanno dando il massimo e ogni gara è complicata. Ragioneremo sul piazzamento tra 6/7 partite. Premio Champions? Non c’è, credo che vada ritoccato in caso. Non era previsto”.

PETAGNA – “Andrea è giovane e mi auguro che possa fare una grande carriera. Se giocasse sempre contro di noi sarebbe capo cannoniere. Comunque rimarrà sempre uno dei nostri.