Milan-Lazio, Gravina “L’atteggiamento di Kessiè e Bakayoko è irriguardoso e va punito”

GRAVINA FIGC – Il post Milan-Lazio ha generato non poche polemiche. Il presidente della Figc Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di Gr Parlamento ha condannato i gesti di Kessié e Bakayoko.

KESSIE BAKAYOKO – “Quello che è avvenuto a San Siro è un atteggiamento irriguardoso e, come ha detto anche il sottosegretario Giorgetti, indegno, che va punito, denunciato e valutato secondo le violazioni delle norme e dei principi etici del nostro mondo. Acerbi è un ragazzo straordinario, ci sono state delle punzecchiature sui social e forse, come ha detto Gattuso, dovrebbero usarli di meno e dedicarsi di più alla preparazione delle gare. Ma dando la sua maglia e stringendo la mano ai giocatori del Milan ha dimostrato di voler chiudere ogni polemica. Esibire la maglia come uno scalpo sotto la curva credo sia una reazione antipatica che dobbiamo prevenire”.