Nainggolan: “Ho fatto un patto con l’Inter, ed ora voglio…”

NAINGGOLAN INTER INTERVISTA – Radja Nainggolan è stato uno dei migliori in campo nella notte del Tardini. Sprazzi di vero Ninja a Parma. Il centrocampista dell’Inter ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria: “Vincere era importante: le squadre dietro stanno spingendo e questo successo ci lascia un po’ di margine. Abbiamo avuto un periodo non semplice, è mancata fiducia. Oggi abbiamo visto un gruppo che ha voluto la vittoria, abbiamo combattuto e meritato questa vittoria. Io cerco di dare il meglio. Non sono mai stato al 100% in questo campionato, per infortuni vari e per problematiche extra campo. Ho fatto un patto con la società, spero di ripagarla. Che tipo di patto? Sono cose che rimangono all’interno dello spogliatoio. Qualcosa ho sbagliato, visto che poi non ho fatto prestazioni del mio livello, Abbiamo fatto un programma differente, la società mi è stata vicina e ora penso solo a ripagarla”.

LE CONDIZIONI – “Non sono mai stato al massimo, nemmeno oggi lo ero ma mi sentivo bene. Più si gioca e più aumenta la condizione fisica. Quello che succede fuori dal campo è sempre stato secondario per me ma ho 30 anni e devo cambiare alcuni punti della mia vita personale, fuori dal campo, trovando maggiore serenità. Non ho mai avuto questi problemi fisici e il lavoro mi sta facendo ritrovare la condizione. L’ambiente interista? A Roma c’è più calore, qua aspettano di vincere il prima possibile. Le critiche quando non arrivano i risultati sono normali, bisogna rispondere sul campo”.