Nainggolan: “Speravo di aiutare maggiormente l’Inter, l’infortunio mi ha condizionato”

INTER NAINGGOLAN – Radja Nainggolan torna a parlare della sua stagione con l’Inter e dei problemi avuti col Belgio. Ecco le dichiarazioni del Ninja a Het Nieuwsblad.

INTER – “A Milano è tutto molto diverso da Roma, posso camminare tranquillamente per strada mentre a Roma era impossibile. Speravo di portare qualcosa in più alla squadra, ma il gruppo ha fatto bene  e siamo vicini all’obiettivo Champions League. Mi sento sempre giovane e dinamico, ma sfortunatamente l’infortunio che ho avuto all’inizio della stagione mi ha condizionato per tutto l’anno”.

BELGIO – “Non mi sono perso neanche una partita della nazionale a Russia 2018, è stato incredibile, un risultato eccezionale. Ho sempre sostenuto i miei compagni lo farò ancora, ma mi sarebbe piaciuto far parte della nazionale. Avrei voluto più spiegazioni, ma nessuno è venuto a dirmi perché sono stato allontanato e questo mi ha dato fastidio. Penso sia tutto molto triste, ma è importante essere un uomo di parola. Ho dichiarato che non volevo più giocare per il Belgio e sono rimasto fedele a quello che ho detto”.