Piazza San Carlo, condannati per omicidio quattro giovani

PIAZZA SAN CARLO CONDANNE – Quattro condanne per omicidio preterintenzionale ai giovani marocchini accusati dei fatti di piazza San Carlo, a Torino. Era la sera del 3 giugno del 2017 (finale di Champions tra Juventus e Real Madrid) ed uno spray urticante spruzzato tra la folla della piazza ha seminato panico e terrore, causando 1.672 feriti e, in seguito, due vittime. 

RICORSO – Queste le parole dell’avvocato dei quattro ragazzi, Basilio Foti, riportate dal Corriere dello Sport: “Mi aspettavo qualcosa di diverso e di meglio e rimango convinto della nostra ricostruzione dei fatti: non ci fu la rapina all’origine della tragedia. Leggeremo le motivazioni e faremo appello. Questa non è giustizia”.