PSG, il presidente su Neymar: “Basta atteggiamento da star, se vuole andare le porte sono aperte”

PSG NEYMAR – Durissime dichiarazioni del presidente Al-Khelaifi su Neymar a France Football. Il brasiliano è sempre più in rottura con i francesi ma l’ostacolo per la cessione è il prezzo. Acquistato per 222 milioni, il PSG non lo cederà per meno di 200: le squadre disposte a spendere tale cifra non sembrano al momento esserci.

PSG – “Erano necessari cambiamenti. Leo è il mio uomo di fiducia, avrà pieni poteri sportivi. Mi fido ciecamente di lui. La sua autorità farà del bene a tutti e in particolare ai giocatori che devono assumersi responsabilità, lavorare di più. Non sono al PSG per divertirsi. Basta atteggiamenti da star. Se qualcuno non è d’accordo, le porte sono aperte e ciao”

LEONARDO – “Io voglio giocatori pronti a tutto per difendere l’onore della maglia e portare avanti il progetto del club. Neymar ha un contratto da rispettare fino al 2022, ma la priorità è l’adesione totale al nostro progetto. Nessuno l’ha obbligato a firmare qui. Lui è venuto in totale libertà di causa per portare avanti un progetto”.