Roma, De Rossi: “Ho ancora voglia di giocare a calcio, mi farei un torto a smettere”

ROMA DE ROSSI CONFERENZA ADDIO – Questa mattina Daniele De Rossi, è intervenuto in conferenza stampa per parlare del suo addio alla Roma. Queste le sue parole.

ADDIO -“ Mi è stato comunicato ieri ma io ho quasi 36 anni e non sono scemo, avevo capito. Se nessuno ti chiama per dieci mesi, la direzione è quella. Ho sempre parlato poco, perché non mi piace e Perché non volevo creare rumore che potesse distrarre la squadra. Riguardo il futuro… ringrazio l’ad per l’offerta e per come mi ha trattato in questi mesi, ma anche Massara. La sensazione che ci fosse affetto e stima era forte con loro due, la sensazione che si poteva andare avanti come calciatore idem, ma la società ha scelto così e devo rispettarlo.”

FUTURO – “Ho sentito qualcosa sul mio futuro, ma non ho voluto cercare niente. Fino al pareggio di Genova ero convinto che la Champions fosse alla nostra portata, ora è molto difficile. Io mi sento un calciatore e anche coi problemi fisici ho tanta voglia di giocare a pallone, mi farei un torto a smettere”.